Amica Natura
In questa scheda non sono state inserite tutte le informazioni.
Per visualizzare altre strutture sanitarie utilizzare il menu in alto alla voce "Aziende sanitarie" o Clicca qui.



Sei un'azienda sanitaria? Vuoi entrare a far parte del network Skillin? Visualizza la nostra pagina informativa.
Per ulteriori informazioni potete scriverci a info@skillin.it


 

Parafarmacia
Struttura privata

 Clicca sulla mappa per ingrandire
Amica Natura
Via Umberto I, 143
Roccalumera (Messina), 98027, Italy
Sito Web Skillin
Amica Natura

Infermieri e rinnovo contratto: le 65mila firme di #noisiamopronti
Leggi...

Dolcetto o scherzetto? Halloween in Pediatria del S.Orsola di Bologna
Leggi...

Dal 118 di Bologna una novità per il soccorso nel centro storico
Leggi...

Altre aziende sanitarie


AZIENDA
 Ospedale
Visualizza Ospedale San Giovanni Battista
Ospedale San Giovanni Battista  
L'Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Ordine di Malta gestisce a Roma l'Ospedale San Giovanni Battista specializzato in riabilitazione con particolare riferimento alla neuroriabilitazione ed integrato con il servizio pubblico ai sensi dell’art 8. comma5, del Decreto Legislativo 502/1992 così come modificato dall’art 9, Decreto Legislativo 517/1993. L'Ospedale dispone di 240 posti letto in regime di ricovero ordinario, una unità di risveglio, di un day hospital e di un poliambulatorio.L'Ospedale non ha servizio di pronto soccorso e non effettua ricoveri d'urgenza. 
Roma 
Via Luigi Ercole Morselli, 13 
AZIENDA
 Ospedale
Visualizza Ospedale Maggiore - ASUiTs
Ospedale Maggiore - ASUiTs  
- Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste. In data 5 marzo 2004, con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 056/PRES., è stata costituita l'Azienda Ospedaliero-Universitaria "Ospedali Riuniti" di Trieste, la cui organizzazione, in attuazione del decreto legislativo n°517 del 1999, deve svilupparsi sulla base di logiche dipartimentali che consentano l'integrazione tra attività assistenziali, didattiche e di ricerca presupposto della costituzione dell'Azienda Integrata Ospedaliero-Universitaria. E' frutto dell'integrazione tra la preesistente Azienda Ospedaliera "Ospedali Riuniti" e la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Trieste. 
Trieste 
Piazza dell'Ospitale, 1 
AZIENDA
 Azienda sanitaria
Visualizza Asl Salerno
Asl Salerno  
L'Azienda Sanitaria Locale Salerno è inserita nel contesto del Sistema Sanitario Regionale della Campania, insieme alle altre Aziende Sanitarie Pubbliche, ai Medici di Famiglia, agli erogatori privati accreditati ed agisce in un'ottica di solidarietà e con autonomia, nel rispetto dei principi e delle linee di indirizzo regionali. Si pone come garante della salute dei propri cittadini, attraverso la programmazione locale, intesa come confronto e presa in carico delle richieste dei cittadini del territorio.L'Azienda assicura che le proprie attività vengano svolte nell'osservanza della legge, dell'onestà, integrità, correttezza e buona fede, nel rispetto dei diritti e degli interessi degli utenti, dipendenti, collaboratori e partners contrattuali. 
Salerno 
Via Nizza 146 
AZIENDA
 Ospedale
Visualizza Ospedale Infermi di Rimini
Ospedale Infermi di Rimini  
La struttura dell'Ospedale Infermi è costituita da un blocco centrale e da diversi padiglioni ai quali si accede tramite percorsi esterni: Poliambulatori, Ovidio, Flaminio. Ha 3 ingressi: quello principale è in Via Settembrini, gli altri da Via Flaminia e da Via Ovidio (una traversa di Via Flaminia). Per le urgenze ha un accesso privilegiato che porta direttamente al Pronto Soccorso in Via Settembrini. Sul piano rialzato (R) sono presenti diversi servizi aggiuntivi: Sportello bancario e bancomat: scala A; Chiesa: scala B; Bar interno: scala C (è presente anche un bar esterno c/o l'ingresso principale); Edicola: scala C.La Storia. Nella città di Rimini esistevano sin dal 1200 moltissimi "ospedali", tutti unificati con l'atto del 26 Giugno 1486, in un'unica struttura chiamata S. Maria della Misericordia.Il termine "ospedale" all'epoca era differente da quello odierno, più che un luogo di cura era un luogo dove poter ospitare i "bisognosi" della città.La popolazione di detti "ospedali" era composta dalle persone più varie:mendicanti, affamati, storpi, lebbrosi, donne di strada, orfani ed ammalati.Il medico, allora "libero professionista" veniva chiamato in "ospedale" a prendersi cura degli ammalati che vi soggiornavano. Tale "ospedale" espleterà questa sua funzione fino 1800, momento in cui nasce a Rimini quello che Le Goff chiama il"palazzo della malattia". Infatti, nel settembre 1800 si deciderà di trasferire gli infermi, poveri ma curabili dall'Ospedale Della Misericordia, all'ex Collegio dei Padri Gesuiti, l'attuale Palazzo Tonini, oggi sede dei Musei comunali, prendendo il nome di ente "Ospedale Infermi" o "Ospedale degli Infermi".Il 14 Giugno 1976, il nosocomio riminese viene trasferito nella nuova e moderna sede di via Settembrini,in un'area destinata in precedenza a coltivazione agricola di proprietà dell'Ente "Ospedale Infermi", proveniente dalle donazioni di Antonio Brancuti dell'anno 1649 e di Teresa Sartoni del 1832. 
Rimini 
Via settembrini 2