Zenzero - virtù e rimedi associati allo Zingiber Officinale - Blog - Skillin

Zenzero – virtù e rimedi associati allo Zingiber Officinale

Zenzero

Lo zenzero è balzato di recente alla ribalta sulla tavola degli italiani accompagnato da una fama di spezia benefica ed esotica. Pur non essendo un tipico prodotto mediterraneo, o di immediata associazione con la cucina mediterranea, è sempre più presente nei nostri piatti o bevende. Vediamo più nel dettaglio quali sono le sue origini e qualità.

Il rizoma tuberoso della pianta, ovvero il fusto perenne della pianta, che assume una caratteristica forma tuberosa è la parte utilizzata in cucina od erboristeria. Oggi  infatti lo zenzero è una delle spezie più popolari del mondo usato fresco od essiccato nella cucina di Cina, Thailandia, Indonesia, Giappone, India, Caraibi e Nord Africa.

Ma da 2000 anni, in Cina, lo zenzero è utilizzato per favorire la digestione, per curare disturbi di stomaco nausee e diarrea, ed anche come supporto per il trattamento di artrite e malattie cardiache.
Nell’erboristica moderna è considerato un eccellente rimedio per problemi digestivi quali nausea e indigestione.
Alcuni studi clinici, infatti, hanno evidenziato che le zenzero è efficace nel ridurre i sintomi associati alla cinetosi, ed altri, che  attenua le nausee da gravidanza. Inoltre anche la ricerca volta a dimostrare la sua efficacia nel ridurre la nausea postoperatoria o quella causata dalla chemioterapia ha dato esiti positivi. La radice fresca inoltre si può masticare per combattere il mal di gola.
fonte: Steven Foster e Rebecca L. Johnson “Medicina Naturale“, I segreti delle piante medicinali – Collana i grandi libri di National Geografic – White Star Editions

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *